Articoli, suggerimenti e consigli

 

Oggi, questo acronimo sbarcato dagli Usa (Programmazione Neuro Linguistica), sta passando sulla bocca di molti. Si tratta di una metodologia scientifica che, nonostante sia nata negli anni settanta e sia stata divulgata in Italia per oltre vent’anni, pare stia determinando un vero e proprio interesse soltanto negli ultimi anni a questa parte.

Molte persone mi chiedono se effettivamente mettendo in pratica le regole dettate da questa disciplina, si possa veramente trasformare la propria vita: ed io, rispondo di sì! E’ chiaro che, come tutte le cose importanti della vita, per ottenere buoni risultati ci vuole impegno, bisogna esercitarsi e credere in ciò che si sta facendo. 

Questo acronimo, sta a significare:

Programmazione

In ognuno di noi è depositato un “programma mentale” che è venuto a crearsi nel corso della nostra esistenza a causa dei dati inseriti nel nostro cervello (sia in maniera conscia che inconscia). Questi dati (o input), si sono radicati nel nostro sistema di pensiero e di credo, dando forma al nostro modo di essere attuale. Questa sorta di “programma mentale” è un insieme di elementi esperien-ziali che ci hanno in qualche modo condizionato fin dalla nascita; pilotando le nostre emozioni, le nostre reazioni (di fronte agli eventi), e il nostro modo di agire.

Ogni avvenimento della nostra vita (che riguarda o ha riguardato ambiti come la scuola, l’educazione, i mass-media, i gruppi di appartenenza, la famiglia, l’ambiente e la società) ha contribuito a installare questa sorta di software (se vogliamo vederla in maniera metaforica) che oggi determina il nostro comportamento in base a certi schemi piuttosto che ad altri.

Neuro

La parola neuro sta a significare i processi neurologici che contraddi-stinguono ogni nostro comportamento. Attraverso il sistema nervoso e i cinque sensi elaboriamo tutte quelle informazioni che vengono tradotte in pensieri, azioni ed emozioni.

Linguistica

Si riferisce al nostro linguaggio. I dati elaborati dal nostro cervello (coscio e inconscio), ci permettono di comunicare in maniera verbale e non verbale: di effettuare determinate gestualità corporee o espressioni facciali, piuttosto che altre; o di modificare il nostro modo di parlare in base alla contestualità del momento. Comunichiamo nella maniera che riteniamo più opportuna, a seconda del nostro modo di elaborare le informazioni che riceviamo e che mettono in moto in noi una serie di reazioni psico-fisiche. La linguistica ci può aiutare a esprimerci al meglio e a interpretare i messaggi “velati” che gli altri ci mandano.

I fondatori della PNL, l’hanno definita la “via” per raggiungere l’eccellenza in ogni ambito della vita, sia privata che professionale. Nacque in seguito ad anni di studio dedicati a capire il perché del successo di alcune persone e dell’insuccesso di altre.

Quali dinamiche ci portano a raggiungere l’eccellenza e ci permettono di raggiungere il successo?...E quali invece, ci relegano nella mediocrità e ci portano a mietere insuccessi nelle nostre attività?

La PNL è un insieme di metodologie improntate al miglioramento personale e professionale, che offre una significativa risposta ai quesiti appena citati.

Il mio consiglio è: fai il primo passo, partecipa ad un corso o leggiti un buon libro!

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Qualcuno, con pensieri molto profondi e conoscenza dell'animo umano scrisse sul tempio greco dedicato ad Apollo: "Conosci Te stesso!". Sono parole davvero straordinarie

...

Secondo lo psicologo americano Albert Meherabian, il linguaggio del corpo costituisce il 93 per cento della comunicazione umana. Charles Darwin fu il primo studioso a

...

Si voglia o non si voglia, l’anno nuovo che inizia, è sempre un punto di riferimento per porsi “nuovi OBIETTIVI” e per decidere di apportare un cambiamento nella propria

...